Blitz in decine di scuole toscane

18 01 2012

Il Blocco Studentesco affigge striscioni e volantini in tutta la regione per chiedere l’introduzione dei software open source

Liceo Scientifico “G. Galilei” e ITCG “S. Bandini”

Nella notte scorsa il Blocco Studentesco ha messo in atto un’azione dimostrativa rivolta alle istituzioni scolastiche ed al Consiglio Regionale della Toscana. Sono stati effettuati bliz notturni in una trentina di scuole toscane ed affissi striscioni recanti lo slogan “OPEN SOURCE: PRETENDILI NELLA TUA SCUOLA!”. Affissi striscioni anche alla sede del Consiglio Regionale, con su scritto: “OPEN SOURCE IN OGNI SCUOLA!”.

Il direttivo toscano del Blocco Studentesco commenta così l’iniziativa: “Uno dei maggiori ritardi che la scuola italiana ha maturato rispetto ai moderni sistemi di insegnamento è quello relativo all’informatizzazione professionale degli studenti. Le istituzioni latitano di fronte al progressivo invecchiamento della scuola, e non soltanto sotto il profilo architettonico. Mancano prospettive concrete per restituirle qualità e spirito meritocratico. Per questo abbiamo deciso di stimolare una discussione intorno ai programmi open source, ed invitare la Regione Toscana a farli adottare in tutte le scuole, sia per l’insegnamento che per l’amministrazione degli istituti”.

“Mercoledì 18 Gennaio – prosegue la nota – si riunirà il Parlamento Regionale degli Studenti, vera e propria istituzione deputata alla cura degli interessi degli studenti toscani. Chiediamo un interessamento sulla questione, chiediamo il sostegno ad una proposta che potrebbe non soltanto rappresentare un primo passo verso la modernizzazione del nostro sistema scolastico, ma anche liberare fondi utili all’ampliamento dell’offerta formativa”.

ITT-LSA “T. Sarrocchi” e ITA “Ricasoli”

pubblicato su GoNews, 18 gennaio 2011

pubblicato su Siena News, 18 gennaio 2011

pubblicato su OkSiena, 18 gennaio 2011

pubblicato da Fresco di Web, 18 gennaio 2011

pubblicato da Antenna Radio Esse, 18 gennaio 2011

pubblicato sul Corriere di Siena, 19 gennaio 2011 – pag. 8

Annunci

Azioni

Information

One response

4 03 2013
2012, cosa fatta capo ha | Catenaccio

[…] 18: blitz in tutte le scuole senesi e toscane per chiedere software open source negli istituti. Articolo e foto Sabato 14: festa del tesseramento 2012. Superato il numero di tesseramenti effettuati in occasione […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: