CatenaccioCaffè! – Freikorps!

18 03 2011

“Quelli non erano operai, contadini, studenti; non erano artigiani, impiegati, commercianti: erano soldati. Non fantocci, non subordinati, non messi: erano uomini che obbedivano alla voce segreta del sangue, dello spirito; uomini indipendenti, che avevano conosciuto una dura solidarietà, e trovato nella guerra una patria. Patria, famiglia, popolo, nazione: pronunciate dalle nostre bocche le grandi parole avevano un suono falso. Perciò i reduci non volevano mescolarsi a noi; questo esprimeva la loro muta, potente marcia di fantasmi”.


“La morte non esiste”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: