Tonino tonino…

17 12 2009

“Tutte le tv stanno lavorando per criminalizzare l’IdV, Annozero, il gruppo Espresso, pure l’Unità: vogliono trovare gruppi e persone da colpire. Dietro questo atteggiamento ci sono chiari messaggi mafiosi. Chi deve capire poi capisce. Vogliono l’annientamento politico e fisico degli avversari politici”: così Antonio Di Pietro che, intervistato da l’Unità, accusa Berlusconi e maggioranza di fascismo e sottolinea il ruolo di Resistenza dell’Idv osservando che “senza partigiani non sarebbe stato possibile eliminare il Duce. All’osservazione che così non si abbassano i toni, il leader dell’Idv replica: “Loro li hanno alzati fino alle minacce fisiche, Cicchitto ha dato indicazioni sulle persone da colpire”. Per Di Pietro, “si scambia la vittima per l’aggressore, quando c’è un governo fascista e piduista per fortuna c’è qualcuno che inizia a fare resistenza”.

Al giornalista che obietta che in Italia non c’è il fascismo, Di Pietro risponde: “Scusi, ma quando c’era il Duce, la colpa era di chi denunciava o di chi limitava la libertà? Ci si poteva liberare di lui senza i partigiani?”. “La democrazia – osserva – c’è solo con la pluralità dell’informazione, e in Italia è controllata, la magistratura è ridotta all’impotenza, la Corte Costituzionale è accusata di guerra civile. L’unica differenza è che non c’è l’olio di ricino. Se c’è il fascismo prima o poi qualcuno spara”…  serve un nuovo Cln, anche con Casini, per liberarci dell’anomalia piduista. Io non abbandono il fronte”.

Alle aggressioni antifasciste che seguiranno puntualmente, agli assalti a incontri e gazebo,  agli attentati alle sedi, sarà opportuno ogni volta ricordare che Di Pietro  ne è inequivocabilmente il mandante morale. Spinge avanti pochi idioti che, tra l’altro, se non si fanno male, avranno guai giudiziari e lui incassa tranquillo.
Di gente squallida ce n’è tanta ma questi livelli non erano stati ancora raggiunti.
Continueranno  butrattinai, profeti e artefici di sventura di questo genere ad agire impuniti perché coperti da un passato in Magistratura? Quousque tandem?


da Noreporter.org

……… che poi:

Annunci

Azioni

Information

4 responses

17 12 2009
Jacopo

Lamadò! Che elemento! E poi (premettendo che voi tutti conoscete le mie convinzioni e ciò che penso della demo razia ed in particolare della democrazia parlamentare) il bello è che lancia un tipo di messaggi assolutamente esplciti in proposito di violenza (non altrimenti possono essere defniti i suoi richiami a Resistenza…! Ops! Chiedo scusa: resistenza, con la minuscola! 😉 Dicevo: richiamandosi a resistenza, cln ed esecuzioni sommarie come quella perpetrata nei confronti del Duce, espressioni di pura e semplice violenza!), ma poi pretende allo stesso tempo di ergersi a crociato della dea Democrazia e magari te lo becchi pure in giro a farsi qualche bel girotondino della pace (con tanto di bandana arcobaleno) o contro la mafia!
BAH! E’ proprio l’angolo dei porci!

19 12 2009
Marzio

Di Pietro viscido verme!

29 12 2009
Giorgio

Pensate un pò ragazzi, il Fascismo è di nuovo al potere, e non ce ne eravamo ancora accorti, meno male che c’è un Di Pietro che a malapena si esprime in italiano ad illuminarci.

Di Pietro, Fini, De Benedetti, le cosiddette toghe rosse, i baronetti universitari, tutti pronti a mettere il cappio al collo al ‘nuovo fascismo’ (chiaramente a noi certe espressioni colorite fanno sbellicare).

Probabilmente qualcuno a Londra o aldilà dell’atlantico non gradisce molto la nuova politica filo-russa del governo in carica e gli sguinzaglia contro tutta la feccia anti-nazionale, tutto il ‘conservatorismo progressista’, tutti i cani da guardia che da sempre castrano il paese. Anche gli accordi con la Libia sono malvisti, adesso quello che era un idolo per tutti i “mai-stati-comunisti” diventa un “dittatore con il quale non si tratta”, e gli Stati Uniti sotto la guida del buon selvaggio Obama diventano subito credibili esportatori di democrazia. D’altronde – dato che il buon tonino si paragona alla ‘resistenza’ – oggi i partigiani fanno le rivoluzioni colorate, ieri accendevano luci per aiutare i ‘liberatori’ a bombardarci meglio.

29 12 2009
casapoundsiena

Che dire Giorgio?
Non avremmo saputo spiegarci meglio.

Si sta nuovamente combattendo una guerra civile in Italia, l’ennesima.
Questa volta, per ora, non ancora armata per fortuna, ma scaldata dal tribunastro del popolo Tonino che, in cerca di tre voti da ammassare l’uno, sull’altro non si fa scrupolo di rischiare di mandare al macello un’altra generazione dopo quella dei nostri genitori.

Ma questi non è che un burattino.
Si scontrano due visioni del mondo, quella internazionalista al soldo dello straniero d’oltremanica e quella nazionale, alla ricerca di spazi di indipendenza nei settori d’importanza strategica per la patria ed il continente tutto. Energia, aerospaziale, nucleare, trasporti, comunicazioni, mercato del lavoro. Si gioca una battaglia che ha per posta l’asservimento a Londra o il libero arbitrio sul nostro futuro.

Chi allora scendeva dai nascondigli sulle montagne, per stuprare e massacrare impunemente al seguito degli americani, è lo stesso che oggi incita alla violenza contro l’avversario politico e fa visita alla corte di Sua Maestà.

“Imperialisti, sfruttatori, schiavisti, criminali di guerra” (Bush, Reagan, McCarthy,…), “illuminati, pacifisti, benefattori” (Obama, Clinton, Kennedy, Roosevelt, Lincoln,..).
Salvo poi scoprire che non esiste un presidente americano che non abbia condotto guerre, massacrato e sfruttato impunemente popolazioni di tutto il mondo, sostenuto politiche economiche e finanziarie criminali, provocato genocidi tremendi.

Ma il cielo è sempre più blu….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: